Settembre 2017: appuntamento con Jane Austen

Jane Austen - IdeaLibro

Se sei qui, se hai avuto voglia di aprire questo articolo, probabilmente è perché sei uno o una janity.

Che vuol dire janity? Janity è un appassionato/a di Jane Austen e di tutto ciò che ne ricordi la figura, i romanzi, le citazioni, lo stile di vita.

Come capire se sei uno o una janity? Hai letto tutti o quasi tutti i romanzi di Jane Austen e Orgoglio e Pregiudizio non è il tuo preferito. Stimi Jane Austen, le sue capacità in quanto scrittrice, la vita anticonformista da lei vissuta due secoli fa.

Perchè parliamo di janities oggi? Perchè nel 2017 ricorre il bicentenario dalla morte di Jane Austen e se anche tu sei fan della più nota scrittrice britannica, dovrai assolutamente essere a conoscenza di tutti gli eventi organizzati nei prossimi giorni in suo onore. 

Devi imparare un po’ della mia filosofia: del passato bisogna ricordare solo quello che ci dà gioia. Del passato interessa solo quello che, a rammentarlo, dà piacere. (Jane Austen, Orgoglio e Pregiudizio)

Jane Austen moriva il 18 luglio del 1817, esattamente due secoli fa, alla giovane età di 41 anni. Tante le iniziative a tema austeniano che sono state organizzate nei mesi scorsi per celebrare il bicentenario della sua morte, ma settembre non è da meno. In particolare, sono tre gli eventi da non lasciarti scappare, se hai voglia di immergerti nelle atmosfere austeniane.

A Pisa, il 30 settembre 2017, si terrà un’intera giornata dedicata a Orgoglio e Pregiudizio. Al mattino, dalle 10 alle 12, avranno luogo: una lettura del capolavoro austeniano, un rituale del tè e una danza regency. Come ritrovarsi indietro nel tempo di duecento anni, per trascorrere una mattinata in compagnia di una migliore amica che finalmente da “cartacea” ed eterea diventa reale. Il pomeriggio invece prevede due incontri in gipsoteca, più discorsivi ma dall’aria altrettanto interessante, che permetteranno a studiosi ed appassionati di sviscerare il romanzo più celebre della scrittrice inglese, Orgoglio e Pregiudizio appunto.

A Monza i giorni dedicati a Jane Austen sono addirittura due, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre. Si parlerà di Jane Austen, si leggeranno alcuni dei suoi brani e si terranno dei dibattiti che la vedranno protagonista. Sarà un’esperienza che permetterà di respirare le atmosfere austeniane… E non è una metafora! Gl incontri si terranno infatti in un roseto, che ospita alcune delle varietà di rose che crescevano anche nel giardino della Austen.

Infine, last but not least, l’evento più grande a livello organizzativo, che si ripete ogni anno e che per questo è il più atteso dalle janities di tutto il mondo: il Jane Austen festival, dieci giorni dedicati a Jane Austen nella sua città natale, Bath. Non sono previsti in questo caso solo eventi letterari, ma vere e proprie esperienze di vita: colazioni, balli, visite guidate, ma anche commedie, oltre a una vera e propria chicca: il workshop di calligrafia per imparare a scrivere una lettera in stile Jane Austen. Quest’anno il Jane Austen festival è iniziato l’8 settembre e teminerà il 17 settembre: c’è ancora tempo per acquistare un volo low-cost e catapultarsi in Inghilterra!

Se ti sei perso l’ultimo articolo del The Chick Club, puoi trovarlo qui

Caterina Geraci
+ posts

Leggo, scrivo, fotografo, recensisco, posto, twitto. Appassionata di comunicazione a 360°. Ho un interesse smodato per la chick-lit, per gli autori emergenti e per i viaggi, letterari e non. Potrei conquistare il mondo: lasciatemi solo finire l'ultimo capitolo...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares